Domande frequenti

Perchè è pericoloso?
Essendo un gas radioattivo può essere facilmente inalato e il delicato tessuto bronchiale viene esposto alle radiazioni emesse dal radon e dai suoi prodotti di decadimento.

In pratica cosa fanno queste radiazioni?
Un materiale radioattivo non è stabile e col tempo tende a trasformarsi in altre sostanze, chiamate prodotti di decadimento. Così facendo spara delle minuscole particelle ad altissima energia; queste possono colpire il DNA delle cellule recando danni irreparabili che possono portare alla formazione di un tumore.

Perchè si parla del radon?
Il radon è la prima causa naturale di cancro al polmone. E’ preceduto solo dal fumo di sigaretta, ma quello non è naturale. E’ più pericoloso dell’ amianto.

La concentrazione di radon in casa è costante?
No, può variare tantissimo col passare delle ore , col variare delle stagioni ecc.

Come entra nelle case?
Poichè le fondazioni si comportano come un coperchio posto sul terreno , il radon resta imprigionato e si accumula sotto la casa. Può quindi risalire attraverso le fessure e le porosità che trova sul pavimento, soprattutto intorno ai muri perimetrali.
Le probabilità aumentano se nella casa, c’è una lieve depressione rispetto all’ esterno, per esempio a causa del buon tiraggio delle canne fumarie.
A volte può entrare attraverso l’acqua del rubinetto, se questa proviene da falde profonde o dai mattoni costituiti da materiale vulcanico come il tufo.

Cosa si può fare?
A volte può bastare la sana abitudine di aerare spesso le stanze. Nei casi più seri si deve ricorrere a rimedi passivi , che favoriscono l’uscita all’aperto del gas, o sistemi attivi che aspirano il gas da sotto le fondazioni o creano in casa lievi sovrappressioni per impedirgli l’ingresso.
Friulana Ambientale, grazie al suo ufficio tecnico, e la rete di collaboratori e fornitori, è in grado di offrire consulenze con relativi interventi di bonifica.